escape_blog

Red Room, l’Escape Room più bella e spaventosa di Rimini

escape roomEscape Room è una nuova esperienza di gioco, in prima persona che sta spopolando in tutto il mondo, grazie al grande numero di appassionati che ha raccolto fin da subito, per la sua particolarità e diversità tra le singole ambientazioni. Viene definito un gioco di fuga, poichè si viene fisicamente intrappolati in una stanza, come in film horror e videogiochi, per vivere un’esperienza realistica ed emozionante.
Il gioco consiste nel risolvere gli enigmi, trovare soluzioni, chiavi e altri oggetti necessari per riuscire a liberarsi e scappare, ricevendo di tanto in tanto qualche piccolo indizio.

Red Room, l’Escape Room di Rimini, ti offre la possibilità di scegliere tra due stanze, con ambientazioni e trame totalmente differenti, per vivere un’esperienza intensa e terrificante.

Il gioco di fuga è anche utile per fare Team Building, uno degli aspetti fondamentali infatti è la collaborazione con gli altri giocatori, questo aspetto è importante poichè il tempo non sarà dalla nostra parte, in genere bisogna riuscire a risolvere tutti gli enigmi in 60 minuti, e sarà necessario organizzarsi e lavorare in squadra. Questo è un ottimo modo per consolidare uno staff lavorativo divertendosi, con l’analisi finale di uno specialista che evidenzierà i punti deboli e di forza del team.

Un’altra esperienza da fare insieme agli amici è Alcol Ability, un cocktail bar molto inusuale, nel quale i drink verranno non solo bevuti, ma anche mangiati sotto forma di gelatine e respirati attraverso la vaporizzazione. Troveremo un percorso che stimolerà tutti i nostri sensi: gusto, olfatto, tatto, udito e vista, e piccoli test che ci metteranno alla prova, per testare la nostra Alcol Ability.

Il nostro progetto è nato dopo numerosi viaggi all’estero, per far conoscere anche qui in Italia questo nuovo format, che è il gioco di fuga apportando modifiche, secondo le nostre esperienze per rendere l’esperienza il più divertente possibile. La nostra idea è quella di rinnovare costantemente le Room I e II, e cambiare le ambientazioni e le trame per far vivere sempre nuove esperienze.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *